UpSkilling EIRSAF FULL 4.0

INNOVAZIONE NEL MONDO DELL’EDUCAZIONE DIGITALE

L’evoluzione digitale è in costante crescita, e con essa, la necessità di acquisire competenze informatiche sempre più avanzate. In questo contesto, l’IRSAF si conferma un pioniere nell’ambito dell’educazione all’informatica con l’introduzione a settembre 2023 della versione 4.0 del PASSAPORTO INFORMATICO EIRSAF. Questo aggiornamento non è solo quantitativo, ma anche qualitativo, portando significativi cambiamenti didattici e metodologici.

UN SALTO DI QUALITÀ NEI SYLLABUS

La nuova release, denominata EIRSAF FULL 4.0, si concentra sul potenziamento delle competenze standard nelle versioni EIRSAF FULLEIRSAF FOUR, e EIRSAF GREEN. Questi aggiornamenti, che rappresentano circa il 30% delle Capacità Sviluppate nel PASSAPORTO INFORMATICO STANDARD PROFILE, sono allineati ai più recenti standard di alfabetizzazione informatica internazionali, mantenendo un occhio vigile sul framework DigComp 2.2 e sull’e-CF for ICT Users (CWA 16624-2 2013).

L’EIRSAF FULL 4.0 definisce la competenza come l’integrazione di tre elementi chiave: conoscenzaabilità, e attitudine.  Questa triade definisce la Capacità Sviluppata, indicando ciò che uno studente sarà in grado di fare al termine di una lezione.

INTERACTIVE EDUCATION CERTIFICAZIONI LIM

La suite delle certificazioni LIM-INTERACTIVE EDUCATION nasce con l’intento di favorire e potenziare l’innovazione didattica attraverso l’uso delle tecnologie informatiche.
L’innovazione delle pratiche educative è un processo in continua evoluzione ed in profonda trasformazione, per cui il docente necessita di essere costantemente supportato e aggiornato nella sua esperienza professionale.
L’impianto progettuale punta all’acquisizione ed alla certificazione delle competenze necessarie all’adozione della tecnologia LIM (Lavagna Interattiva Multimediale) nella didattica.
Il progetto ha insite competenze trasversali tipiche della comunicazione efficace che travalicando l’aspetto puramente strumentale dell’uso della LIM, attiva una riflessione sull’idea stessa di Didattica e sulle potenzialità comunicative derivanti dall’ICT.
Il programma delle certificazioni certificazione LIM (Livello Base –Livello Intermedio –Livello Avanzato) denominato LE NUOVE TECNOLOGIE DELL’INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE: USO DIDATTICO DELLA LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE, è strettamente correlato al corrispondente percorso formativo di ciascuna certificazione:

LIM Livello Base 100 ore di impegno complessivo
LIM Livello Intermedio 150 ore di impegno complessivo
LIM Livello Avanzato 200 ore di impegno complessivo

Nessuno dei tre livelli è certificabile senza la precedente fruizione del percorso formativo specifico. Per quanto la struttura modulare e le competenze siano trasversali ai tre livelli previsti dal programma di certificazione LIM, è proprio l’intensità del carico di lavoro corsuale nonché gli approfondimenti richiesti durante ciascun percorso a determinarne la definizione.

DESTINATARI

Rivolto ai docenti di ogni ordine e grado e a tutti coloro cha a vario titolo sono coinvolti nei processi formativi e professionali che implicano elevate performance comunicative.

MACROCOMPETENZE

L01 – Nuove Tecnologie e Open Source per una didattica interattiva
L02 – Lavagna Interattiva Multimediale per la didattica
L03 – Nuovi approcci alla progettazione e realizzazione di unità di apprendimento
L04 – Applicazioni e utilizzo degli strumenti della LIM
L05 – Esercitazioni di laboratorio

DOVE SOSTENERE L’ESAME

Sono sedi d’esame per certificare le competenze informatiche EIRSAF secondo i modelli conformi agli standard IT della Comunità Internazionale qualsiasi ET-Center (EIRSAF Test Center).

PROVA D’ESAME LIM

Ciascun livello LIM BASIC, LIM INTERMEDIATE, LIM ADVANCED ll’espletamento di una prova di verifica finale che si svolgerà in presenza mediante la somministrazione di un test con 50 domande a risposta multipla.

VALUTAZIONE

La valutazione finale è espressa in 100
Ogni risposta corretta vale 2 punto; ogni risposta errata e/o omessa vale 0 punti)
L’esame si intende superato al raggiungimento almeno del punteggio minimo pari a 60/100.
L’esame non superato non da diritto ad alcun rimborso e, per essere sostenuto nuovamente , deve essere riacquistato presso un ET-Center (EIRSAF Test Center).
L’esame non superato può essere prenotato nuovamente dopo almeno 96 ore.

CERTIFICAZIONE

L’attestato rilasciato al termine del corso costituisce Titolo Culturale professionale spendibile sia nella Pubblica Amministrazione sia negli Enti Pubblici e Privati.
Inoltre l’attestato rilasciato dall’IRSAF, costituirà parte integrante del curriculum di percorsi formativi degli insegnanti ai fini del raggiungimento degli obiettivi della “formazione docente”. Il titolo è pertanto riconosciuto per l’inclusione nelle graduatorie di Circolo e di Istituto di II e III fascia valide per il conferimento delle supplenze al personale docente della scuola dell’infanzia primaria e secondaria ed artistica e al personale docente. In tal caso, vengono attribuiti punti 0,50 punto per il conseguimento dell’attestazione LIM Livello Base 100 ore,  punti 0,75  per il per il conseguimento dell’attestazione LIM Livello Intermedio 150 ore, e punti 1,00 per il conseguimento dell’attestazione LIM Livello Avanzato 200 ore.
Il titolo può essere ritenuto valido anche in tutti quei concorsi pubblici e privati in cui vengono attribuiti punti ad attestati di frequenza a un corso di formazione e aggiornamento sulla LIM di Livello Base, Intermedio o Avanzato, organizzato dal MIUR o da Enti accreditati o qualificati.

INTERACTIVE EDUCATION CERTIFICAZIONI TABLET

L’innovazione delle pratiche educative è un processo in continua evoluzione ed in profonda trasformazione, per cui il docente necessita di essere costantemente supportato e aggiornato nella sua esperienza professionale.

L’impianto progettuale punta all’acquisizione ed alla certificazione delle competenze necessarie all’adozione della tecnologia TABLET nella didattica.

Il progetto ha insite competenze trasversali tipiche della comunicazione efficace che travalicando l’aspetto puramente strumentale dell’uso del TABLET, attiva una riflessione sull’idea stessa di Didattica e sulle potenzialità comunicative derivanti dall’ICT.

Il programma delle certificazioni TABLET (Livello Base –Livello Intermedio –Livello Avanzato) denominato LE NUOVE TECNOLOGIE DELL’INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE: USO DIDATTICO DEL TABLET, è strettamente correlato al corrispondente percorso formativo di ciascuna certificazione:

TABLET Livello Base 100 ore di impegno complessivo
TABLET Livello Intermedio 150 ore di impegno complessivo
TABLET Livello Avanzato 200 ore di impegno complessivo

Nessuno dei tre livelli è certificabile senza la precedente fruizione del percorso formativo specifico. Per quanto la struttura modulare e le competenze siano trasversali ai tre livelli previsti dal programma di certificazione TABLET, è proprio l’intensità del carico di lavoro corsuale nonché gli approfondimenti richiesti durante ciascun percorso a determinarne la definizione.

DESTINATARI

Rivolto ai docenti di ogni ordine e grado e a tutti coloro cha a vario titolo sono coinvolti nei processi formativi e professionali che implicano elevate performance comunicative.

MACROCOMPETENZE

T01 – Nuove tecnologie e strumenti Open Source per una didattica interattiva
T02 – Tablet per la didattica
T03 – Nuovi approcci alla progettazione e realizzazione di unità di apprendimento
T04 – Applicazioni e utilizzo del Tablet
T05 – Esercitazioni di laboratorio

DOVE SOSTENERE L’ESAME

Sono sedi d’esame per certificare le competenze informatiche EIRSAF secondo i modelli conformi agli standard IT della Comunità Internazionale qualsiasi ET-Center (EIRSAF Test Center).

PROVA D’ESAME LIM

Ciascun livello TABLET BASIC, TABLET INTERMEDIATE, TABLET ADVANCED ll’espletamento di una prova di verifica finale che si svolgerà in presenza mediante la somministrazione di un test con 50 domande a risposta multipla.

VALUTAZIONE

La valutazione finale è espressa in 100
Ogni risposta corretta vale 2 punto; ogni risposta errata e/o omessa vale 0 punti)
L’esame si intende superato al raggiungimento almeno del punteggio minimo pari a 60/100.
L’esame non superato non da diritto ad alcun rimborso e, per essere sostenuto nuovamente , deve essere riacquistato presso un ET-Center (EIRSAF Test Center).
L’esame non superato può essere prenotato nuovamente dopo almeno 96 ore.

CERTIFICAZIONE

L’attestato rilasciato al termine del corso costituisce Titolo Culturale professionale spendibile sia nella Pubblica Amministrazione sia negli Enti Pubblici e Privati.
Inoltre l’attestato rilasciato dall’IRSAF, costituirà parte integrante del curriculum di percorsi formativi degli insegnanti ai fini del raggiungimento degli obiettivi della “formazione docente”. Il titolo è pertanto riconosciuto per l’inclusione nelle graduatorie di Circolo e di Istituto di II e III fascia valide per il conferimento delle supplenze al personale docente della scuola dell’infanzia primaria e secondaria ed artistica e al personale docente. In tal caso, vengono attribuiti punti 0,50 punto per il conseguimento dell’attestazione TABLET Livello Base 100 ore,  punti 0,75  per il per il conseguimento dell’attestazione TABLET Livello Intermedio 150 ore, e punti 1,00 per il conseguimento dell’attestazione TABLET Livello Avanzato 200 ore.
Il titolo può essere ritenuto valido anche in tutti quei concorsi pubblici e privati in cui vengono attribuiti punti ad attestati di frequenza a un corso di formazione e aggiornamento sulla TABLET di Livello Base, Intermedio o Avanzato, organizzato dal MIUR o da Enti accreditati o qualificati.

DATTILOGRAFIA

Il progetto sul Corso di addestramento Professionale per la Dattilografia proposto dall’EIRSAF – Divisione Informatica dell’IRSAF nasce con l’intento di favorire e potenziare l’innovazione didattica attraverso l’uso delle tecnologie informatiche.
A tale scopo, l’eIRSAF – Divisione Informatica dell’IRSAF ha progettato un percorso di formazione mirato all’acquisizione delle competenze necessarie all’addestramento professionale per la dattilografia.

Attraverso un piano di formazione mirato è possibile costruire una pratica attenta, offrendo ai corsisti un supporto per la progettazione e la conduzione di attività didattiche e quindi la capacità di digitare testi utilizzando tutte le dieci dita delle mani, senza mai guardare la tastiera (tastiera cieca), oltre ad un’elevata precisione di digitazione ed un’alta velocità di scrittura del testo.

Il corso è erogato in modalità e-learning ed il materiale didattico è disponibile sui siti www.irsaf.com e
www.eirsaf.it collegandosi nell’apposita sezione dedicata all’e-learning.
Ciascun corsista è identificato da uno specifico ID ed una password che consentono l’accesso
alla piattaforma tracciato a sua volta con login e logout.
Il corsista avrà a disposizione tutti gli strumenti didattici elaborati dai docenti del corso:
– Videolezioni e materiale didattico appositamente predisposto;
– Bibliografie;
– Sitografia (link di riferimento consigliati dal docente per l’approfondimento);
– Eventuali esercitazioni e test di valutazione;
– Slide di presentazione on line.

CODING / ROBOTICA EDUCATIVA / STEAM

Attraverso la programmazione del robot, si attiva in chi sta programmando il cosiddetto “pensiero computazionale”, consistente nella capacità di delineare algoritmi utili per risolvere problemi, “calcolabili” automaticamente dalla macchina senza che sia necessario l’intervento dell’uomo: questi algoritmi spesso sono il risultato di un processo di scomposizione del problema in parti, il cui processo di risoluzione è diviso in fasi.

A livello metodologico, la ROBOTICA EDUCATIVA presenta caratteristiche adeguate ad attivare proposte didattiche orientate al problem solving e al problem posing.

Negli ultimi anni, nella scuola italiana grazie a diverse azioni Ministeriali, si è registrato un notevole interesse sul tema; il recente PNSD infine auspica introdurre elementi di robotica educativa nei curricoli della scuola secondaria di secondo grado. Ma anche per quanto riguarda la dimensione relativa al pensiero computazionale, dall’anno scolastico 2014/15, il Ministero ha promosso “Programma il Futuro” (PNSD azione #17), un percorso dedicato alla scuola primaria per poter utilizzare piattaforme e linguaggi diversi, con o senza il computer, adatti a tutti gli ordini e gradi d’istruzione.

A questo scopo, la robotica educativa, i percorsi unplugged (senza l’uso del PC), possono essere efficacemente integrati in percorsi didattici interdisciplinari per lo sviluppo delle competenze.

Seguendo le suddette linee guida, l’eIRSAF – Divisione Informatica dell’IRSAF- ha progettato un percorso di formazione mirato all’acquisizione delle competenze necessarie all’introduzione del Coding (pensiero computazionale) e della Robotica Educativa (RE) nella scuola e/o tutte le situazioni di progettazione educativa.

Coding e Robotica possano offrire strumenti e metodi funzionali a “infrangere” la didattica frontale di tipo trasmissivo e a mettere in moto processi di pensiero critico da parte dello studente. L’attenzione è quindi andata su due aspetti: il primo, legato alle possibilità che questi strumenti offrono in termini di laboratorializzazione della lezione e di progettualità che docente e studente devono esprimere agendo sulla dimensione della multidisciplinarietà e della verticalità; il secondo, legato allo sviluppo del pensiero critico e della competenza digitale, quindi al modo in cui gli studenti si interfacciano ai progetti e ai problemi che possono emergere da essi.

Il corso sfrutta le potenzialità della formazione e-learning consentendo a ciascun corsista di creare un proprio percorso di studio scegliendo tra diversi livelli di approfondimento ed impegno, fino al conseguimento del titolo.

Inoltre, le prove intermodulari proposte, quali test, quesiti e relazioni, fanno parte dell’autovalutazione del corsista e nel contempo diventano elemento indicativo della effettiva frequenza online del corso. Al superamento della prova finale sarà rilasciato l’Attestato di partecipazione al Corso di formazione e aggiornamento in “CODING, ROBOTICA EDUCATIVA, STEAM” .